/  Scaffalature portapallets antisismiche

Scaffalature portapallets antisismiche

Siamo specializzati da oltre 25 anni nella realizzazione di scaffalature portapallets di alta qualità.
Grazie ad un team di ingegneri progettisti ed installatori specializzati, siamo in grado di realizzare scaffalature dedicate a qualsiasi ambito industriale.

 

L’OBBLIGO DELLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO SISIMICO

L’entrata in vigore del D.M. 14/01/2008, nel luglio 2009, ha ufficialmente stabilito che tutto il territorio italiano è zona soggetta a terremoti, anche se di diversa tipologia ed intensità; pertanto la legge italiana obbliga sempre a considerare il rischio sismico nella progettazione degli edifici e delle costruzioni strutturali in generale.

 

Anche le scaffalature metalliche portapallets, pur non rientrando direttamente nella categoria delle costruzioni strutturali, sono sottoposte ad un rilevante impegno statico; infatti la loro prima funzione è quella di sopportare carichi verticali ma, in caso di sisma, entrano in gioco anche importanti oscillazioni e quindi carichi orizzontali. La loro effettiva sicurezza quindi è sempre legata alle capacità sia di evitare il crollo della struttura stessa, sia di ridurre al minimo il rischio di caduta dei pallet e dei materiali stoccati.

 

La normativa di riferimento sulla sicurezza dei luoghi di lavoro (in particolare il D.lgs. 81/2008) prevede l’obbligatorietà della valutazione dei rischi. Tra i vari rischi, quello sismico deve essere considerato in tutto il territorio italiano sia dal cliente/proprietario che del produttore/fornitore. A fronte di quanto menzionato sopra, per ogni installazione forniamo una relazione di calcolo che certifica le prestazioni antisismiche della scaffalatura portapallets, valida per ogni singola configurazione di carico e per la specifica zona sismica in cui l’istallazione è realizzata.

 

L’ADEGUAMENTO DI SCAFFALATURE GIà ESISTENTI

E’ anche possibile un servizio di adeguamento di scaffalature già esistenti, in modo da regolarizzarle a norma di legge. Siamo disponibili ad elaborare la relazione di calcolo relativa, e a proporre gli eventuali adeguamenti strutturali necessari, una volta ricevute tutte le informazioni relative alle effettive configurazioni di carico, per la specifica zona sismica in cui l’istallazione è realizzata.

 

CONTATTACI

Siamo a disposizione per qualsiasi richiesta riguardo la progettazione, l’installazione o l’adeguamento dei tuoi portapallets.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Per la normativa sismica vigente, gli interventi di nuova costruzione di una scaffalatura portapallets si configurano come “Nuova costruzione in acciaio” (§ 7.5).

PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI

Nella progettazione delle strutture sono seguite le disposizioni contenute nei seguenti provvedimenti legislativi: 

 

 

Legge 2 febbraio 1974, n. 64

Provvedimenti per le costruzioni con particolari prescrizioni per le zone sismiche

 

D.M. 17 gennaio 2018

Nuove norme tecniche per le costruzioni 2018

 

Circolare 21 gennaio 2019 n° 7/C.S.LL.PP.

Istruzioni per l’applicazione delle “Nuove norme tecniche per le costruzioni” di cui al D.M. 17.01.2018

 

UNI EN 1993-1.1

Eurocodice 3 parte 1.1 

 

UNI EN 1993-1.3

Eurocodice 3 parte 1.3 – Eurocodice 3 – Progettazione delle strutture d’acciaio – Parte 1-3 “Regole generali – Regole supplementari per l’impiego dei profilati e delle lamiere sottili piegati a freddo

 

UNI EN 1998-1:2005

Eurocodice 8 – Parte 1

 

UNI EN 15512:2009

Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Scaffalature porta-pallet – Principi per la progettazione strutturale

 

UNI EN 16681:2016

Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Scaffalature porta-pallet – Principi per la progettazione sismica

 

UNI 11636:2016

Scaffalature industriali metalliche – Validazione delle attrezzature di immagazzinamento

 

UNI EN 15620:2009

Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Scaffalature porta-pallet – Tolleranze, deformazioni e interspazi

 

UNI EN 15629:2009

Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Specifiche dell’attrezzature di immagazzinaggio

 

UNI EN 15635:2009

Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Utilizzo e manutenzione dell’attrezzatura di immagazzinaggio

 

UNI EN 15878:2010

Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Termini e definizioni

 

UNI EN 11262-1:2008

Scaffalature metalliche – Scaffalature commerciali di acciaio – Parte 1: Requisiti, metodi di calcolo e prove

© Fantin Srl 2020
Via San Vito, 43
33080 Bannia di Fiume Veneto (PN)
Tel +39 0434 959133 – e-mail: fantin@fantin.com
P.I. 00093500932 – Mappa del sitoPrivacy policy
Web agency